Dott.ssa. Cristina Tomasi

Dott.ssa. Cristina Tomasi

Specialista in medicina interna e angiologia, presidente della Southtyrolean Osteoporosis Foundation, esperta di paleodieta

http://www.cristinatomasi.com/de/

A riguardo della nostra alimentazione dovremmo dare, perlomeno una volta, uno sguardo anche alle nostre radici: all’età della pietra ci si nutriva di carne, noci, funghi, semi e bacche. L’agricoltura e i prodotti cerealicoli non erano ancora all’orizzonte, perciò il nostro corpo non è nemmeno adattato in maniera ottimale a questa categoria di cibi. Per questa ragione io consiglio ai miei pazienti la cosiddetta paleodieta, o dieta paleolitica, consistente in molta frutta e verdura, noci, pesce e carne, il tutto, per quanto possibile, senza subire alcun processo di lavorazione.
Si tratta, dunque, di rinunciare anche alle farine raffinate e allo zucchero. Oggigiorno, però, esistono delle ottime alternative grazie a Sukrin e a Mandelmehl. Con questi nuovi prodotti, infatti, è possibile concedersi a volte anche del pane oppure dei dolci. Si tratta di un eccellente arricchimento del programma dietetico condotto nell’ambito della paleodieta e ne facilità la perseverazione.


Lene-Lill Jørgensen

Lene-Lill Jørgensen

Terapista Nutrizionale e dietologo

http://www.kristiansand-sportssenter.no/

Sono co-owner al centro sportivo di Kristiansand, dove lavoro come istruttore di terapeuta di nutrizione e guida alla dieta “senza pensieri”.

Nel nostro corso su cambiare stile di vita, ci si concentra sulla forma ottimale attraverso la dieta e l’attività fisica. La maggior parte dei nostri visitatori sono alle prese con problemi legati alla loro dieta, come l’obesità, la pressione alta, bassa energia, problemi digestivi e altro ancora.
Oserei dire che la causa principale di questi problemi è l’elevato apporto di carboidrati fini e cibo raffinato in generale. Per superare i problemi, il primo passo è di ridurre l’assunzione di questi alimenti al minimo.
È un sollievo sapere che c’è una scelta alternativa sana che, in molti casi, può sostituire lo zucchero.

Sukrin è ideale per l’uso in tè, cacao, il porridge e cereali. Preparo succhi di frutta, gelati, marmellate, dolci e cioccolatini con Sukrin e altri ingredienti sani. Ha un sapore divino! Sukrin, a differenza dello zucchero, non è dannoso per i batteri sani nello stomaco, i denti o peso. Sukrin non influenza la glicemia o il livello di insulina. Un livello stabile e basso di zucchero nel sangue è la chiave per una buona salute, e il corretto controllo del peso. Finché c’è insulina nel sangue, i grassi non vengono bruciati. Più la glicemia è alta e più aumenta l’insulina nel sangue fino a creare situazioni di resistenza all’insulina, obesità, ipertensione, squilibri ormonali e malattie metaboliche, per citarne alcuni.

FiberFin e la farina di mandorle sono inoltre elementi interessanti a sostituzione di grano e farina in prodotti da forno, salse, cracker, biscotti e dolci. FiberFin è buono per i batteri dello stomaco, riduce i livelli di glucosio nel sangue e aumenta la combustione dei grassi. Mandelmel offre anche bassi livelli di glucosio nel sangue e contiene proteine ​ e grassi utili per il corpo.


Line Holdal

Line Holdal

http://lilalife.no/

Dopo diversi anni di malattia e di uso di farmaci, volevo vedere se era possibile mangiare sano. Ho iniziato a rimuovere lo zucchero dalla mia dieta, e ridurre la mia assunzione di pane, pasta, riso e prodotti alimentari trasformati. Ho subito notato un miglioramento, che mi ha spinto a ulteriori cambiamenti. Ho anche cominciato a studiare nutrizione.

Ora, 10 anni dopo, Io sono un supervisore e terapeuta dietetico nutrizionale, gestisco la mia attività e sono un blogger passionato di lilalife.no. Sto lontano da zucchero e sono così felice che Sukrin e SukrinMelis esistono. Sono perfette alternative allo zucchero che consiglio a tutti. Io uso Sukrin ogni giorno, e poco fa, ho avuto uno dei momenti migliori della mia giornata: un espresso con panna e Sukrin.

Sono anche molto soddisfatto con gli altri prodotti che ho testato da Mat Funksjonell. Il nuovo pane low carb è stato un grande successo nella mia famiglia, e il pranzo di oggi è di due fette di pane con prosciutto e uova. Semplice e buono! Io uso la farina di mandorle per la cottura, panatura e preparare dolce a base di  marzapane. Prodotti da Mat Funksjonell sono perfette per il mio motto: migliore salute – naturalmente!


Christian Hannestad

Christian Hannestad

Ciclista di punta del OneCo Mesterhus Cycling Team

http://christianhannestad.wordpress.com/

Uso i prodotti di Mat Funskjonell AS perché mi danno un livello di zucchero nel sangue più stabile per tutta la giornata. Un livello di energia stabile render più facile  sia l’allenamento che le gare. Uso uno e mezzo cucchiaio di FiberFin con cereali ogni mattina ed ogni sera, e sento che mi tiene pieno poi più a lungo. Fiberfin mi aiuta a bruciare i grassi più facilmente. Il grasso è in realtà una fonte di energia molto più importante dei carboidrati e sono essenziali in un ciclo che dura da 3 a 6 ore, quando vengono bruciate 3500-7000 calorie.L’ultima volta che sono stato al raduno di allenamento a Maiorca, non ho portato FiberFin, ed è stato un errore. Il mio livello di zucchero nel sangue è diventato più instabile su lunghi tratti, e le mie prestazioni ne hanno sofferte. Senza dubbio mi assicurerò di portare FiberFin per il prossimo incontro!


Kristine Weber

Kristine Weber

Campione nordico e norvegese di body fitness

http://www.kriweb.no

Sono una ragazza che vive davvero di “fitness”  e sono molto interessata ad esercizio e sane abitudini alimentari. Nel mio blog www.kriweb.no Tengo a trasmettere l’importanza di un allenamento fisico e di fare scelte alimentari più consapevoli, in particolare per quanto riguardano fonti di carboidrati “cattivi” come la farina di frumento e lo zucchero.

Ho provato Sukrin quasi 5 anni fa, e l’ho usato regolarmente come parte della mia dieta da allora. Ho un piccolo debole per i dolci, ma i vari dolcificanti, artificiali o liquidi o in polvere, hanno spesso un sapore strano e innaturale.

Quando ho assaggiato Sukrin per la prima volta ho dovuto controllare su Internet immediatamente e leggere tutto quanto disponibile sul prodotto. Non riuscivo a credere che fosse così simile allo zucchero sia in gusto che consistenza, ma non conteneva calorie! Sukrin è il mio salvatore in quanto mi permette di indulgere in qualcosa di dolce e allo stesso tempo mi tiene in buona forma.

Sukrin è 100% naturale, a base di poliolo eritritolo che può essere trovato nei funghi, tra le altre cose. E ‘totalmente privo di calorie, non provoca dolore addominale (come causano edulcoranti spesso) e i denti rimangono in buona salute senza germi.

Uso Sukrin quotidianamente nel mio porridge o in sani prodotti da forno, e incoraggio tutti a migliorare la loro dieta, sostituendo lo zucchero con Sukrin.


Sofie Hexeberg

Sofie Hexeberg

Dietologo e Medico

http://www.drhexeberg.no

Sukrin – erytritol

Raccomando Sukrin a tutti i miei pazienti come sostituto allo zucchero, e la maggior parte è molto soddisfatta di questa opzione. Tuttavia, sono favorevole ad una dieta a basso contenuto in carboidrati, è quindi importante di ridurre anche l’assunzione di alimenti ricchi di amido, come pane, patate, riso e pasta.

L’Eritritolo è commercializzato da circa 20 anni. Sukrin è considerato come un ingrediente alimentare sicuro, in quanto ha subito una serie di test su animali ed esseri umani. l’Eritritolo è disponibile in Giappone dal 1989 e nel 2006 è stato approvato nell’Unione Europea. Qui in Norvegia l’Eritritolo è presente sul mercato dal 2006 con il marchio Sukrin. Ha un indice glicemico pari a zero, e può essere quindi utilizzato da persone con diabete, e tutti coloro che desiderano avere una dieta a basso contenuto di carboidrati. Sukrin non ha effetti collaterali noti in piccole e moderate quantità.